Ragnar Locker entra a far parte del Maze Cartel: condivisione di consigli, tattiche e piattaforma di perdita di dati

Secondo il rapporto dei ricercatori sulla sicurezza, la banda di Maze Ransomware aggiunge un altro gruppo di ransomware come partner per utilizzare la propria piattaforma di fuga per estorcere vittime mirate i cui file sbloccati sono stati rubati. Nella maggior parte dei casi, le operazioni di ransomware di targeting di rete rubano i file sbloccati delle vittime e quindi questi file vengono utilizzati come controllo minacciando di condividerli pubblicamente su siti Web con perdita di dati se non viene pagato un denaro per estorsione.

Inoltre, la scorsa settimana LockBit Ransomware ha stretto una partnership con Maze Ransomware per utilizzare la propria piattaforma di perdita di dati e rilasciare informazioni di intelligence per favorire estorsioni di successo. Per aumentare i profitti e aumentare il successo dei loro attacchi, hanno creato “Cartel” di operazioni ransomware indipendenti e concorrenti. Diamo un’occhiata alle dichiarazioni di Maze Developer su questo argomento.

“Tra pochi giorni emergerà un altro gruppo sul nostro sito Web di notizie, tutti vediamo in questa cooperazione la strada che porta a risultati positivi reciproci, sia per i gruppi di attori che per le compagnie”

Secondo un recente rapporto, i ricercatori della sicurezza informatica hanno notato che lo sviluppatore del labirinto aveva aggiunto “Ragnar Locker“, ovvero un’altra banda di ransomware che si univa al cartello del labirinto. In realtà, il ransomware di Ragnar Locker ha un proprio sito Web di perdite, quindi non si sa cosa guadagnano da questa operazione mentre LockBit Ransomware non gestisce un sito di perdita di dati che è il motivo per cui traggono vantaggio dall’uso delle piattaforme Maze.

Quindi, è rimasto il sospetto che il modo in cui la banda di Maze Ransomware beneficia della cooperazione di Ragnar Locker, ma è sicuro che la cooperazione tra queste bande prende di mira le vittime innocenti per questa tattica di estorsione.

Queste bande di ransomware condividono consigli, tattiche e piattaforme centralizzate di perdita di dati tra loro che li aiuteranno a eseguire attacchi avanzati con riscatti potenzialmente più grandi. In caso di suggerimenti o domande, si prega di scrivere nella casella di commento fornita di seguito.