LinkedIn trovato Copia dei dati utente dagli Appunti

Secondo i rapporti, molte aziende stanno parlando per copiare i dati degli utenti dagli appunti, anche Linkedin viene catturato.

Sulla base dei rapporti, l’app LinkedIn per iOS è stata individuata copiando i dati su iPhone e altri dispositivi collegati allo stesso account iCloud. E il merito della scoperta va a uno sviluppatore di Urspace di nome Don Morton che ha notato il comportamento giovedì scorso e ha condiviso le sue scoperte su Twitter, anche ZDNet ha seguito lo stesso. Successivamente, i funzionari di LinkedIn hanno affermato che il comportamento è in realtà un bug e non intenzionale. Inoltre, la società ha rilasciato una nuova versione della sua app iOS che sembra non avere più il problema.

La copia degli appunti del problema sopra menzionato ha effettivamente portato molti utenti alla frustrazione e hanno condiviso i loro sentimenti anche attraverso i social media. Il termine comportamento di copiatura è effettivamente entrato in discussione quando questo termine è stato trovato in diversi titoli in passato. Anche un’app di condivisione di video sociale molto popolare di nome Tiktok è stata recentemente trovata controllando i dati degli appunti.

Tuttavia, i rapporti sul comportamento della copia degli Appunti nelle app iOS di Linkedin sono stati scoperti nella versione beta. I nuovi e imminenti aggiornamenti dei dispositivi iOS hanno in realtà una nuova funzionalità aggiunta in base alla quale il sistema operativo mostra un pop-up sullo schermo quando un’app tenta di leggere il contenuto degli appunti. questo è il motivo per cui sono state trovate numerose applicazioni che controllano e copiano i dati degli Appunti.

Inoltre, i dati copiati sembrano sincronizzarsi su tutti i dispositivi collegati allo stesso account icloud. Lo scopritore Morton afferma che l’app ha copiato i dati da un Macbook mentre LinkedIn installato era presente su iPad.

In aggiunta a ciò che il funzionario di LinkedIn ha chiarito i dettagli e ha affermato che il comportamento è un bug, anche Erran Berger, ingegnere vicepresidente dei prodotti di consumo di Linkedin, ha anche discusso della questione su Twitter. Dice: “Abbiamo rintracciato questo in un percorso di codice che effettua solo un controllo di uguaglianza tra il contenuto degli appunti e il contenuto attualmente digitato in una casella di testo”. Aggiunge “Non memorizziamo o trasmettiamo il contenuto degli appunti”.

Tuttavia, lo scopritore ha anche condiviso le sue opinioni più tardi il 4 luglio e ha dichiarato che la nuova versione dell’app iOS di LinkedIn ha rimosso il codice che ha causato il comportamento di copia.