I Mac basati su Silicon Apple acquisiranno nuove funzionalità di recupero macOS

Basato su iPhone e iPad Secure Boot, i nuovi Mac con Apple Silicon acquisiranno funzioni di avvio e ripristino di Mac OS. Anche se, passa attraverso lo stesso processo di avvio, è stato migliorato per Mac e supporterà varie installazioni di macOS, diverse versioni di macOS e flussi di recupero.

Senza nemmeno ricordare i tasti di scelta rapida, è comunque possibile utilizzare le opzioni di avvio avanzate come tenere premuti i tasti di scelta rapida per eseguire l’avvio in modalità utente singolo, modalità disco di destinazione o modalità di ripristino. Le connessioni dell’interfaccia utente sostituiranno tutte queste chiavi di avvio. Dovrai solo toccare il pulsante ID o tenere premuto il pulsante di accensione sul tuo Mac PC per vedere le nuove opzioni di avvio. È comunque possibile utilizzare i tasti di scelta rapida quando si caricano le nuove opzioni di avvio, per eseguire l’avvio in una modalità specifica, non sarà necessario tenere premuta alcuna combinazione di tasti.

Le persone avranno anche due nuove funzionalità in macOS Recovery sui Mac di Apple Silicon, ovvero la modalità di condivisione Mac e il disco di avvio. La modalità disco di destinazione verrà sostituita dalla modalità di condivisione Mac che utilizzerà la condivisione di file SMB per consentire l’accesso ai dati dell’utente. D’altra parte, utilizzando il disco di avvio, gli utenti possono selezionare modalità di sicurezza complete o ridotte per i dischi multipli in un Mac. Le stesse funzionalità di sicurezza che si ottengono su un iPhone durante l’avvio da un disco esterno, si ottengono dalla modalità di sicurezza completa. Questa modalità sarà predefinita nei Mac di Apple Silicon. Nel frattempo, la modalità di sicurezza ridotta consentirà alle persone di installare qualsiasi versione compatibile di macOS e di estensioni del kernel di terze parti autenticate.

In opposizione alle voci secondo cui Apple bloccherà il Mac attraverso l’introduzione di Apple Silicon, la società ha dichiarato che consentirà agli utenti di disabilitare l’avvio protetto, l’autenticazione del volume di root e la protezione dell’integrità del sistema.

Apple ha condiviso questi dettagli in una conferenza durante il WWDC 2020 intitolata “Esplora la nuova architettura di sistema di Apple Silicon Mac”. La sessione è entrata nei dettagli di come Apple Silicon differisce dai processori Intel a livello di architettura e delle moderne funzionalità e vantaggi che porterà al Mac.